Home Mamme

Mamme

Dagli USA arriva il brexanolone, quello che può essere considerato come il primo farmaco che va a contrastare la depressione post-parto. L'FDA ha approvato il prodotto che, almeno nei primi test clinici, ha già dimostrato di essere efficace riducendo i sintomi per 30 giorni. Il farmaco sarà somministrato in ospedale, per via intravenosa, per 60 ore, sotto stretto controllo medico....
allattamento
Una ricerca condotta dall'Università della California di San Diego ha evidenziato come non ci sia alcun tipo di rischio nelle vaccinazioni effettuate dalle mamme mentre allattano al seno i propri figli.  Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Breastfeeding Medicine e pone l'accento su una preoccupazione che coinvolge molte mamme ma che non è basata su dati scientifici. Sono stati...
latte materno
Nel corso del meeting della Pediatric Academies Societies(PAS), si è parlato in modo approfondito di milk sharing: sì, perché se un tempo esistevano le nutrici a donare il proprio latte a neonati di altre mamme, ora il tutto si svolge in ottica 2.0, con diverse piattaforme in cui si vende del latte umano. A Baltimora, però, si sono sottolineati i...
latte materno
Arriva dal Josling Diabetes Center e dalle Università di Oklahoma e del Minnesota (Stati Uniti) un'interessante ricerca che mette sotto i riflettori il latte materno e il suo ruolo nell'insorgere dell'obesità infantile. Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, ha preso in esame il latte materno proveniente da donne di conformazione fisica diversa. Ci sono infatti significative variazioni dei...
genitori e figli
L'allarme è stato lanciato dallo psicoterapeuta Daniele Novara, in un'intervista all'Ansa: l'esperto ritiene che al giorno d'oggi i genitori sono troppo presenti nella quotidianità dei loro figli finendo per "soffocarli" e impedire anche l'apprendimento di nozioni basilari. Insomma, i bambini impiegano molto più tempo a diventare autonomi ed indipendenti rispetto a quanto accadeva 50 anni fa: spesso, ad esempio, ci...
vitamina c
Smettere di fumare è fondamentale per le future mamme in gravidanza per non nuocere alla salute dei propri figli. C'è, però, chi proprio non riesce a rinunciare al vizio delle sigarette ed allora va tenuto in seria considerazione uno studio pubblicato sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, firmato dall'American Thoracic Society, in cui si evidenza l'importanza della...
igiene orale
Diversi studi scientifici hanno posto l'attenzione sulla parodontite, l'infiammazione cronica che colpisce i tessuti attorno ai denti, che potrebbe essere tra le cause dei parti prematuri. Eventi che, a loro volta, costituiscono il motivo principale delle morti perinatali che riguardano ben sei milioni di feti ogni anno. Gli esperti spiegano che gli effetti della parodontite non trattata durante la gravidanza...
sonno genitori
Una ricerca condotta dall'Università di Warwick conferma, con grande rammarico dei neo-genitori, che i primi sei anni di vita di un bambino sono quelli che più pesano sul sonno di una mamma o di un papà. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Sleep e sottolinea come siano i primi tre mesi i più duri da questo punto di vista....
Sono sempre d'attualità alcuni suggerimenti che i pediatri forniscono alle famiglie nel caso in cui un bambino dovesse ammalarsi d'influenza. Quest'anno, poi, il virus è stato particolarmente violento coi più piccoli e quindi non vanno sottovalutati alcuni aspetti. Il primo è relativo al ritorno a scuola: gli esperti ricordano che un bambino deve tornare quando è perfettamente guarito e in...
Uno studio dell'American Thoracic Society ha dimostrato che le donne fumatrici che assumono in gravidanza una certa dose di vitamina C (500 mg/die) aiutano i propri figli a migliorare la funzione polmonare. Si tratta di uno studio particolarmente importante e che è rivolto alle persone che proprio non riescono a smettere di fumare durante il periodo di gestazione. Lo studio...